Preparatevi in posizione supina. Appoggiate bene tutte le zone del vostro corpo Nuca, spalle, braccia, mani, poi passate alla schiena, la zona sacrale, i glutei…, rilassate il bacino, fate aderire bene la parte superiore delle gambe, i polpacci, i talloni, le dita e la pianta dei piedi, abbandonate ogni sorta di tensione… . Ora fate tre respiri profondi e mentalmente ripetete il vostro nome e cognome per tre volte, alla fine sempre mentalmente, dite; Eccomi…! Ora vi trovate in una stanza completamente bianca e l’unico oggetto presente, è uno specchio. Specchiatevi e guardate attentamente tutti i movimenti e le sensazioni del vostro corpo che, colpiscono la vostra attenzione. Mentre osservate, provate a percepire la loro emozione, provate ad ascoltare le loro parole, provate a capire il loro pensiero… . Dopo avere raccolto più informazioni possibili, guardatevi intorno e cercate dove prima c’era uno specchio, adesso c’è una porta,…avvicinatevi e apritela… . Al di là della porta, troverete un buio intenso come una notte senza stelle…, un buio misterioso che attende di essere rivelato. Ci sono delle scale…, senza timore, scendete molto lentamente e provate a capire dove siete e cosa sentite… . Siete all’interno della vostra Anima ed esattamente nelle zone nascoste della vostra consapevolezza. Cosa cerchi dentro di Te?….Pensi di Conoscerti?…. Scendete più che potete fino a che, troverete una Luce. Quando sarete vicino alla Luce della Consapevolezza, raccoglietela e mentre risalite le scale, illuminate tutte le ombre che sono presenti dentro di voi… . Soffermatevi qualche secondo e valutate l’intensità, l’importanza di quella zona, di quel momento, di quel ricordo presente o del passato e provate a comunicare . Ciò che non si accende, non sarà raccolto e non farà mai più parte, della vostra anima. Se invece si accende, raccoglietelo e portatelo con voi poi, procedete nella risalita, fino al prossimo incontro… . Completati i vostri incontri e raggiunta la porta, entrate nuovamente nella stanza da dove siete partiti per questo cammino. Mentalmente chiudete gli occhi, fate tre respiri profondi e quando li aprirete, troverete lo specchio e la porta. Guardatevi nello specchio e controllate se qualcosa in voi è cambiato . Ora aprite la porta e date il benvenuto alla vostra Anima… . Nell’ immensità della Luce, dei colori, delle emozioni che vi accolgono,…Fate un grandissimo respiro , facendo scorrere tutta la forza del vento fino a rimanere senza fiato, dalla testa ai piedi, raccogliendo tutto ciò che non si è presentato alla Luce e non vi appartiene più, per poi farlo uscire definitivamente, dalla pianta dei piedi.. . Ora molto serenamente dentro un nuovo respiro, ripetete mentalmente il vostro nome e cognome e poi dite…SONO, PRONTA/O…!

Meditazione guidata: Roberto Pavesi – Prano Bio Energia